Benvenuti nel nuovo sito di Farmaporter, la farmacia online più fashion del web.

Spedizioni gratis oltre i 34,91€

Benvenuti nel nuovo sito di Farmaporter, la farmacia online più fashion del web.

Acido folico: perché assumerlo in gravidanza?

Acido folico: perché assumerlo in gravidanza?

Per la protezione del feto durante la gravidanza medici e ginecologi consgliano l’assunzione di acido folico. Scopriamo i motivi in questo articolo di Farma Porter.

25/01/2022 16:37:00 | farmaporter

Un corretto sviluppo del feto è l’obiettivo primario della gravidanza. Per questo motivo è bene prendere tutte le precauzioni del caso, in modo da evitare che possano comparire problematiche serie determinanti per la vita del piccolo. In tal contesto è fondamentale l’assunzione, per la donna in dolce attesa, dell’acido folico, un nutriente vitaminico fondamentale per il benessere del feto. Ecco cosa sapere in questo articolo di Farma Porter.

 

Acido folico: cos’è

L’acido folico è un nutriente vitaminico appartenente al gruppo vitaminico B. Conosciuto in ambito scientifico anche come Vitamina B9, si tratta di una sostanza prodotta in quantità estremamente limitata dal nostro organismo. Per questo motivo ne è consigliata anche l’assunzione attraverso il cibo o l’integrazione. Nello specifico l’acido folico è contenuto in molta frutta, in particolar modo gli agrumi, nei formaggi, nelle uova e nei cereali. Si tratta però di un elemento idrosolubile, quindi in caso di ebollizione la sua concentrazione tende a scemare. Cosa fare? La soluzione è affidarsi all’integrazione alimentare.

 

Benefici dell’acido folico in gravidanza

Perché l’acido folico è consigliato in gravidanza? Il motivo risiede nel fatto che questa vitamina si rivela necessaria per la produzione dei globuli rossi, attività che riduce sensibilmente la probabilità di incappare in malformazioni del feto.

L’acido folico è inoltre determinante per lo sviluppo del condotto neurale, organo che si trasforma successivamente in colonna vertebrale. Quando si è in carenza di acido folico in fase di gravidanza potrebbero verificarsi seri problemi, come la spina bifida o danni all’apparato cardiovascolare.

Non è tutto, oltre alla gravidanza l’acido folico è consigliato anche per favorire il benessere cardiovascolare, visto la sua capacità di ridurre i livelli di omocisteina.

 

Integratori con acido folico: la scelta di Farma Porter

Lo.Li.Pharma Linea Gravidanza Inofolic HP Integratore Acido Folico 20 Buste: complemento alimentare a base di myo-inositolo, alfa-lattoalbumina e acido folico. Utile per apportare una quota integrativa di tali elementi, in caso di ridotto apporto con la dieta. Ideale da assumere in caso di gravidanza, già dal 22° giorno  dopo il concepimento, fase in cui cervello e midollo spinale iniziano a svilupparsi.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...