Benvenuti nel nuovo sito di Farmaporter, la farmacia online più fashion del web.

Spedizioni gratis oltre i 34,91€

Benvenuti nel nuovo sito di Farmaporter, la farmacia online più fashion del web.

Fermenti lattici: cosa sono e a cosa servono

Fermenti lattici: cosa sono e a cosa servono

Alleati del nostro intestino, proviamo capire perché è importante assumere i fermenti lattici in maniera regolare.

25/01/2022 16:37:00 | farmaporter

Conosciuti col nome di probiotici, i fermenti lattici vivi sono dei ceppi di microrganismi che, ingeriti, raggiungono l’intestino e si moltiplicano, apportando una serie di benefici.

Nell’intestino vivono i batteri buoni che ci proteggono da attacchi patogeni e, in caso di alterazione del microbiota, questo il nome dell’esercito pacifico, l’organismo si indebolisce ed è più esposto a infezioni.

Sono diverse le cause di questa alterazione: alimentazione poco equilibrata, assunzione di alcuni farmaci, invecchiamento, che rendo l’intestino più permeabile e soggetto ad attacchi patogeni.


A cosa servono i fermenti lattici

Un’alterazione del microbiota intestinale è la causa principale dell’indebolimento del sistema immunitario. Per rimediare a questi danni va ristabilito l’ordine e ripopolata la flora batterica. In che modo? Attraverso l’assunzione di fermenti lattici, nutrimento per i batteri buoni. Vanno assunti più ceppi contemporaneamente, così da essere sicuri di colonizzare le differenti aree dell’intestino, ristabilendo l’ordine naturale e il benessere della flora batterica, conosciuto con il nome di eubiosi.

L’assunzione dei probiotici è consigliata in caso di stati infettivi e infiammatori, come cistite o infezione vaginale, ma anche quando l’organismo è in piena salute, come ad esempio durante i cambi di stagione, nei cambi di alimentazione, in viaggio o per fortificare il sistema immunitario.


Caratteristiche fermenti lattici

Quali caratteristiche hanno i fermenti lattici?

  • Sono in grado di sopravvivere all’acidità dell’ambiente gastrico
  • Proliferano all’interno dell’intestino
  • Sono vivi dalla produzione al consumo

Tutto questo garantisce l’equilibrio del microbiota intestinale, fondamentale per il corretto funzionamento del sistema immunitario.


Come assumere i fermenti lattici 

I fermenti lattici sono presenti in alcuni alimenti come yogurt, kefir, kombucha, crauti e alimenti fermentati. Sono alimenti che possono non piacere per il loro gusto, in alcuni casi, forte. Per questo motivo si può ricorrere all’assunzione di integratori alimentari contenenti fermenti lattici vivi. 

Per ripristinare l’equilibrio della flora batterica del tuo intestino, Farmaporter ha selezionato alcuni prodotti che fanno al caso tuo:


Sofar Linea Intestino Sano Enterolactis integratore in capsule di fermenti lattici, utili a ripristinare l’equilibrio della flora batterica dell’intestino.

Glaxosmithkline C.health. Puraflor fermenti lattici in bustine arricchiti con zinco, favorisce il riequilibrio della flora intestinale.

Recordati Lacto Piu 3 Miliardi integratore alimentare riequilibratore della flora batterica intestinale, senza glutine e senza lattosio.

Sofar Linea Intestino Sano Enterolactis Plus integratore fermenti lattici in bustine per il benessere dell’intestino.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...