Benvenuti nel nuovo sito di Farmaporter, la farmacia online più fashion del web.

Spedizioni gratis oltre i 34,91€

Benvenuti nel nuovo sito di Farmaporter, la farmacia online più fashion del web.

Pidocchi e lendini: come eliminarli

Pidocchi e lendini: come eliminarli

Con l’inizio delle scuole tornano di attualità i pidocchi, parassiti che vivono nei capelli e nidificano sul cuoio capelluto. Ecco i consigli di FarmaPorter per eliminarli con successo

14/10/2021 10:42:00 | farmaporter

I pidocchi sono degli insetti piccoli, spesso quasi invisibili alla vista, che popolano il nostro cuoio capelluto e depongono le loro uova (lendini). Sulla nostra superficie operano nutrendosi di sangue, operazione che genera fastidi difficilmente sopportabili come bruciore e prurito.  La loro diffusione è altamente contagiosa e, se non dovutamente interrotta, può creare enormi disagi. I consigli di FarmaPorter.

Pidocchi: cosa sono

Le uova di pidocchio sono solitamente di colore grigio-marrone. Si attaccano radice dei capelli a poca distanza dal cuoio capelluto e, una volta schiuse, liberano i piccoli insetti che iniziano la loro attività dannosa succhiando il sangue del malcapitato. Per eliminare questo problema è necessario ricorrere a trattamenti antipediculosi, basati solitamente su sostanze tossiche tollerabili dall’uomo ma efficaci contro i parassiti.

Il trattamento antipediculosi è necessario per eliminare il prurito. E’ comunque vero che prima di iniziare un trattamento è buona pratica accertarsi dell’effettiva presenza di pidocchi e lendini. Spesso infatti gli stessi sintomi sono dovuti a problemi di altra estrazione, come forfora o infezioni del cuoio capelluto.  

 

Consigli per rimuovere i pidocchi

Ecco alcuni consigli per una corretta rimozione di questi parassiti:

Affidarsi a uno shampoo antipediculosi

Uno shampoo specifico per pidocchi e lendini è il primo step per rimuovere questi fastidiosi insetti. Lo shampoo va applicato e lasciato agire per qualche minuto. L’operazione è da ripetere per un paio di volte al giorno, per più giorni.

Utilizzare un pettine a denti fini

Una volta terminato lo shampoo è utile sfruttare un pettine a denti fini per rimuovere i pidocchi velocemente. Questa operazione va ripetuta almeno per una settimana. La tecnica più consigliata è quella di iniziare dalla sommità del capo e scendere verso le punte.

Pulizia

Una volta terminate queste operazioni è consigliato tenere pulita la capigliatura nell’immediato futuro. Questo vale per gli adulti ma soprattutto per i piccoli. Come risaputo nel periodo di settembre-ottobre, quello immediatamente successivo all’inizio delle scuole, la proliferazione dei pidocchi è molto elevata. Un’attenzione quotidiana ai capelli dei nostri bambini è la migliore forma di prevenzione.

 

Prodotti antipediculosi: quali usare

Ecco le proposte di FarmaPorter per rimuovere i pidocchi:

Linea Anti-Pediculosi Spray Preventivo Delicato: si tratta di una lozione spray per capelli e cuoio capelluto, la quale aiuta a prevenire la pediculosi. Questo risulta possibile grazie alla presenza di estratti vegetali di Neem, inoltre non unge e asciuga rapidamente. Si tratta in ogni caso di un prodotto non tossico che interviene in modo efficace e rapido, uccidendo pidocchi e uova.

 

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...